domenica 27 ottobre 2013

Stella Bianca: backstage di un libro.

Marzo 2013, Fiera del Libro di Bologna.

Vago per gli stand con il mio book in mano, alla ricerca di un editor o un art director disposto a visionare i miei lavori. Un po' scoraggiato perché, pare assurdo, "in fiera non guardiamo i book", mi dicono...
Incontro vecchi e nuovi amici del mondo dell'editoria, si ride e si scherza come sempre, ma la mia faccia delusa non mente... Vado pure allo stand Mondadori e vedo la grafica Anna che guarda i book di alcuni giovani disegnatori. Chiedo se c'è posto, ma mi dicono che le liste son piene dal primo giorno di Fiera.

Così opto per la tattica dell'avvoltoio. Volteggio intorno allo stand una buona mezzora e appena vedo che Anna è libera, mi fiondo su di lei in picchiata e chiedo gentilmente:
- "Ciao, so che le liste dei tuoi incontri sono complete, ma vengo dalla Sardegna apposta e se tu avessi anche solo 3 minuti liberi, mi farebbe tanto piacere mostrarti i miei lavori... Pensi sia possibile?"
- "Ora non c'è nessuno che aspetta, accomodati!"

Qualche mese dopo...



Morale della favola: insistere non guasta!

Questo qua sopra è lo steso della copertina del mio primo libro con Mondadori!!
Serie: STELLA BIANCA
Titolo: Un cavallo a sorpresa

Una nuova serie teen per ragazzi della frizzante Mathilde Bonetti  che parla di amicizia, amore, cavalli ed equitazione.

La lavorazione di questo primo libro è stata piacevole e interessante... e ovviamente sono strafelice di essere entrato in casa Mondadori, nella stessa collana (Geki Junior) che ospita i bei libri degli amici Carolina Capria, Mariella Martucci, Alessandro Gatti ecc!

Ecco  qualche studio preparatorio dei personaggi e qualche illustrazione interna.

Prima versione dei Crystal, la protagonista della serie.
Seconda e definitiva versione della protagonista.

Stella Bianca, lo shire co-protagonista della serie.

Alcuni personaggi del cast.
Una delle illustrazioni interne del libro.
E ora il classico momento dei ringraziamenti, che non devono mai mancare: un primo grazie va alla grafica Anna Iacaccia... a volte basta un piccolo gesto per cambiare le cose, grazie davvero! ; Mathilde per le sue preziose info sul mondo dei cavalli e dell'equitazione; Silvia Bovo per la sua collaborazione e gentilezza; l'editore; il sempre caro Pau che ha sopportato le mie tipiche paranoie quando pensavo che il tempo non mi sarebbe bastato per realizzare un libro illustrato e un albo di Long Wei in una sola estate; i librai e i bimbi che acquisteranno questa serie!
Ci vediamo in libreria.

Jean.

Nessun commento: