venerdì 10 settembre 2010

Gestazione di un personaggio...

A: "Il personaggio che mi serve è un nerd sportivo, amante dell'informatica."
J: "Questo va bene?"A: "No, è troppo fighetto! Fallo più nerd!"
J: "Così?"A: "Nooo, è troppo nerd, troppo ordinatino! Fallo un po' più sbarazzino, scattante, ma comunque nerd..."
J: "... allora così?!?!"A: "No no, proprio non mi piace, non è lui. E' un tipo scattante, nervosetto..."

Volete sapere come è andata a finire? Pure io. No vabbè, la versione defitiva è nata. Incrociamo le dita!

L'inchiostrato Bremmi.

5 commenti:

Daniele Mocci ha detto...

Dai, dai...

... se è dura la vita del disegnatore, immaginati com'è quella dello sceneggiatore che, oltre alla propria dura vita, si deve sobbarcare anche la dura vita (appunto) del disegnatore!

SIGH & SOB!!!

Dogui ha detto...

chissà quanto dev'essere dura la vita dello sceneggiatore-disegnatore allora...

Jean Claudio ha detto...

Pensa quella del disegnatore-sceneggiatore... Gh!

Melinda ha detto...

...però sei bravo! :P

Jean Claudio ha detto...

Riverenza, Melinda! E benvenuta sul mio blog!